PASTA CON LENTICCHIE ALLA PUGLIESE - prof. Mauro Alò

Mia nonna la cucinava in maniera fantastica, io un po' meno. Per chi ci vuole provare..." 

(cit. Alò)



Ingredienti (4 porzioni):

         240 gr lenticchie precotte

        2 cucchiai di passata di pomodoro

        sale q.b.

        peperoncino q.b. o pepe q.b.

        3-4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

        200 gr di pasta (spaghetti spezzettati a mano, 2-3 cm)

        1 spicchio di aglio

        ½ cipolla

        ½ costa di sedano

        ½ carota

Procedimento:

Versare in un tegame 3-4 cucchiai d’olio extra vergine di oliva. Aggiungere il trito misto di carota, cipolla e sedano e lasciare soffriggere appena. Volendo si può aggiungere uno spicchio d’aglio schiacciato che andrà successivamente tolto.

Pronto il soffritto si aggiungono le lenticchie, due cucchiai di passata di pomodoro, sale e peperoncino o pepe. Si lascia cuocere per qualche minuto e ogni tanto si unisce un po’ di acqua. A fine cottura (circa una ventina di minuti) la preparazione deve avere la consistenza di un minestrone.

In un’altra pentola si fa cuocere la pasta. Quando la si scola si trattiene un pochino d’acqua di cottura. A questo punto si vanno a versare le lenticchie all’interno della pentola dove è rimasta la pasta. In questo modo si otterrà una minestra da mangiare al cucchiaio.

Consigli:

    La pasta può essere anche di altro tipo, in particolare saranno comode quelle di formato piccolo.

    Le quantità di passata di pomodoro, peperoncino, pepe e aglio andranno dosate in base ai gusti.

    La quantità di acqua da tenere in pentola nello scolare la pasta andrà dosata in base a quanto si vorrà liquida la minestra finale.

    Se si desidera si possono aggiungere diverse erbe aromatiche, come l’alloro o il timo.

           Grazie prof.

Lucia Giglioli e Caterina Barani

Post popolari in questo blog

CHALLENGE ARTE - Alessandro Bocedi e la 3^G

Ipse Dixit #6

Ipse Dixit #3