Amore: tra illusione e realtà



In quanto adolescenti si può dire che conosciamo bene la relazione che si pone tra amore e illusione. Ma prendiamoci un momento per capire meglio in cosa consiste quest'ultima e cosa colpisce.

L'amore sicuramente contiene una piccola componente illusoria: riesce a ingannare i sensi ma anche la mente. Infatti spesso viene ritenuto amore un sentimento che in realtà non lo è: ciò può avvenire per l'inganno dei sensi; per esempio ci si può innamorare dell'aspetto di una persona e scambiare la semplice attrazione per quel complesso sentimento che tutti cerchiamo. Sfortunatamente questo tipo di illusione è molto frequente nei giovani.

L'amore può ingannare anche la mente: capita spesso che quando si è innamorati si tenda a guardare il mondo con più entusiasmo, facendo sembrare ogni circostanza migliore. Questa apparenza ha molti aspetti positivi ma sicuramente può portare a una carenza di concentrazione. La mente viene raggirata anche in altri modi: quando ci si innamora, il cuore tende a nascondere al cervello i difetti dell'amato/a, anche se le persone che ci circondano non mancano mai di farceli notare.


Infine l'amore può portare a fantasticare sul partner da trovare, creando aspettative a volte esagerate. Spesso non tutto procede come lo si è immaginato, disilludendo e facendo soffrire. Per evitare tutto questo dolore bisogna ricordare che l'amore non è fatto di fidanzati/e ideali e che non è sempre tutto rose e fiori: i compromessi aiutano a evitare di illuderci e a vivere bene assieme al partner, che va amato/a e accettato/a con tutti i suoi pregi e difetti.

Post popolari in questo blog

DIRIGERE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS - prof.ssa Barozzi Daniela - LA NOSTRA DIRIGENTE

LA MIA ODISSEA DA COVID-19 - di Lara Patrucco - 1^H

Ipse Dixit #6