PENSIERO DI SPERANZA - Davide Baldini 4^B


Questo vuole essere un pensiero di speranza: spero che quando questa bruttissima situazione finirà, sìsi perché finirà su questo ne sono certo anche se non sappiamo quando, spero che le persone si renderanno conto di quanto è più importante un’amicizia vera, reale e non quella attraverso uno schermo, spero che al posto di stare in casa a guardare la tv o il cellulare si preferirà fare un giro al parco, spero che al posto di prendere la macchina per fare un breve pezzo di strada si deciderà di prendere la bicicletta per fare un po’ di attività fisica. Infine spero che quando finalmente finirà questa storia riusciremo a mettere da parte alcuni dissapori con determinate persone e magari abbracciarci tutti insieme (quello magari quando sarà certo che non ci sarà più pericolo)

"Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie”. La poesia Soldati di Ungaretti descrive perfettamente il pensiero di 60 milioni di italiani e 4 miliardi di altre persone che sono obbligate a rimanere in casa ora.

Davide Baldini

Post popolari in questo blog

DIRIGERE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS - prof.ssa Barozzi Daniela - LA NOSTRA DIRIGENTE

LA MIA ODISSEA DA COVID-19 - di Lara Patrucco - 1^H

Ipse Dixit #6