FRUTTA MARTORANA - prof. Alessio Romeo


E, per questa rubrica, ecco a voi una ricetta originaria siciliana che ci è stata gentilmente suggerita dal prof Alessio Romeo, particolarmente diffusa nel periodo delle festività del due novembre. Stiamo parlando della frutta martorana, ovvero dolci di pasta di mandorla decorati e modellati in modo da avere l’aspetto di frutta, da cui poi deriva il nome. 

Entriamo quindi nel dettaglio di questi dolci, (non particolarmente indicati per chi tiene alla linea), iniziando dagli ingredienti. 

INGREDIENTI: 

- 500g di mandorle pelate

-500g zucchero

-125 ml di acqua

-una bustina di vanillina

DECORAZIONE: 

- coloranti edibili

- gomma arabica

PROCEDIMENTO: 

Per prima cosa maciniamo le mandorle e facciamo giungere ad ebollizione dell’acqua fredda con dentro i 500 g di zucchero. Spegniamo il fuoco ed inseriamo nell’acqua le mandorle macinate assieme alla vanillina, quindi amalgamiamole con cura finché non otterremo una pasta morbida e compatta. Poniamo poi la pasta di mandorle ottenuta su una spianatoia e, dopo averla fatta raffreddare quanto basta, perfezioniamo la consistenza lavorandola ulteriormente. Infine, modelliamo gli estratti della pasta e diamo loro la forma del frutto scelto, poi lasciamo asciugare per qualche ora.

Per la decorazione, attraverso i coloranti è possibile dare al frutto il colore idoneo, mentre la gomma arabica consente la lucidatura della superficie del frutto ottenuto. 

BUON APPETITO! 

Alice Morello 

Martina Baruffi  

Post popolari in questo blog

CHALLENGE ARTE - Alessandro Bocedi e la 3^G

Ipse Dixit #6

Ipse Dixit #3