RISING PHOENIX

Cari amici e care amiche,

è da un po' che non ci sentiamo... come state?

In questo periodo difficile per tutti ci viene chiesto di stare in casa il più possibile e a me viene spontaneo, nelle pause dallo studio, gettarmi sul letto, accendere il computer e cercare un bel film da guardare su Netflix. Qualche volta mi piace anche guardare documetari per imparare qualcosa di nuovo sul mondo che mi circonda. Oggi voglio proporvi proprio una cosa del genere.

Il titolo del documentario è "Rising Phoenix: la storia delle paralimpiadi" e, come potete immaginare, racconta la storia di alcuni atleti paralimpici, tra cui l'italiana Bebe Vio, e delle paralimpiadi in generale.

Si parte dal 1948, quando i primi Giochi Paralimpici furono fondati dal medico Ludwig Guttmann, fino ad arrivare al 2016, quando a Rio de Janeiro, a causa della mancanza di fondi, i giochi paralimpici rischiarono l'annullamento.

Le vicende storiche nel documentario sono intrecciate alle voci di nove atleti, che raccontano la loro esperienza sportiva e la loro disabilià.

Sono storie tutt'altro che facili, ma senza dubbio incredibili. Sono storie di persone che hanno fatto della disabilità la loro forza, la loro spinta per fare qualcosa di bello e per rendere orgogliosi i genitori. Sono storie che ti trasmettono la voglia di vivere a pieno ogni giorno, di non perdere opportunità e soprattutto di mettersi in gioco dando il meglio. Perchè in fondo ognuno di noi ha un superpotere e loro sono proprio dei supereroi.

Un documentario commovente che consiglio a tutti, perchè ci mostra come la disabilià, e più in generale la diversità, non sia un limite, ma un'opportunità per fare qualcosa di veramente grandioso.

Sofia Ciccarese Gorgoni 4A

Post popolari in questo blog

CHALLENGE ARTE - Alessandro Bocedi e la 3^G

Ipse Dixit #6

Ipse Dixit #3