Dantedi'

Celebrazione dei settecento anni dalla morte del sommo poeta.



L’altro ieri, giovedi 25 marzo, si è celebrato per la seconda volta il Dantedi’,  in concomitanza col  settecentesimo anno dalla morte di Dante Alighieri.

Per festeggiare questa giornata così importante per l’italia, Rai  Uno ha deciso di mandare in onda un programma speciale nominato appunto Dantedi’.

Alla presenza di poche personalità a causa delle restrizioni legate alla pandemia da Covid-19, tra cui il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il  Ministro della Cultura Dario Franceschini, il programma, condotto da Serena Bortone, è iniziato alle 19:10.

Subito la conduttrice ha  ricordato  che il poeta fiorentino non ci ha mai lasciati e ancora oggi è parte integrante di tutti noi italiani, uniti da una ligua di cui lui fu primo cantore.

Dopo questo preambolo è entrato in scena Roberto Benigni, invitato a leggere un canto a sorpresa della  Commedia.





 L’attore e comico ha fatto  commuovere la conduttrice con la sua lettura appassionata del XXV Canto del Paradiso, canto scelto appositamente per la situazione che l’Italia si è ritrovata a vivere negli ultimi tempi. In questi versi Dante vuole concentrarsi sulla speranza, speranza intesa come certezza e non più come indecisione, speranza non solo per i lettori del suo tempo ma anche per noi generazioni future, speranza, in questo lockdown, di poter di nuovo “uscire a riveder le stelle”.

Tommaso Colombini 3^D


Post popolari in questo blog

CHALLENGE ARTE - Alessandro Bocedi e la 3^G

Ipse Dixit #6

Ipse Dixit #3