Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2018

-Torta croccante di ricotta e Cioccolato- Prof. Maria Teresa Calzolari

Immagine
INGREDIENTI: PER IL GUSCIO: - 300 gr di farina - 75 gr di burro freddo - 120 gr di zucchero - 1 uovo - 1 bustina di lievito PER IL RIPIENO: -       500 gr di ricotta fresca -       100 gr di cioccolato -       100 gr di zucchero - 1 bustina di vanillina - 3 cucchiai di latte 1)   Preparare, a mano o con l’uso di un robot, la pasta frolla del guscio: burro a pezzetti+ zucchero+ uovo+ farina+ lievito… si deve ottenere un impasto sabbioso; riporre in frigo. 2) tritare il cioccolato 3) amalgamare ricotta+zucchero +   vanillina + 3 cucchiai di latte 4) foderare con carta forno una teglia apribile del diametro di 24 cm. versare metà impasto sul fondo, senza compattarlo, ma solo livellandolo con delicatezza. Adagiare la farcia di ricotta lasciando 1 cm circa di bordo esterno. Livellare e   ricoprire con il cioccolato tritato. Ricoprire con il restante impasto sabbioso, cercando di coprire i buchi, ma senza compattarlo aiutandosi con un c

Ipse Dixit #1

Baraldi: R., meno male che la tua foto che mi hai dato è in mani mie e non di qualcun altro, altrimenti potresti essere ricattato. [spiegando matematica] Sturiale: Cosa vuol dire prostaferesi? è una parola che deriva dal greco. Studente:   Portatore di prostata! [un ragazzo si mette il maglione, e colpisce apposta un compagno seduto davanti a lui] Magelli: N., ti consiglio di non fare teatro in inglese, perchè sei un pessimo attore! Rossi: Ragazzi devo andare un attimo in bagno a incipriarmi il naso, vi lascio anche il portafoglio così potete rubarmi i soldi. Tanto non ne ho. A cura di Elisa Bonati

Il caso di Silvia Romano, la volontaria rapita in Kenya

Immagine
Joseph Boinnet, capo della polizia keniota, ha riferito il 21 Novembre che degli uomini armati hanno rapito una volontaria italiana di 23 anni sulla costa del Kenya. Il rapimento sarebbe avvenuto durante un attacco armato la sera del 20 Novembre a Chakama. Cinque persone, tra cui due bambini, sono rimaste ferite. Secondo Boinnet, non è chiaro il motivo dell'attacco, né chi se ne sia reso responsabile. Nella zona ci sono già stati rapimenti di stranieri da parte di fondamentalisti islamici con base in Somalia. Secondo Noah Mwivanda, comandante della polizia di tutta la regione costiera kenyana, Silvia è senza dubbi viva e si trova nella foresta in mano a tre degli assalitori di cui si conosce l'identità, mentre gli altri cinque sono scappati senza lasciare tracce. La polizia keniota è disposta ad offrire una ricompensa di un milione di scellini (circa 9750 dollari) a chiunque fornisca informazioni utili all'arresto. Nonostante l'avanzare dei giorni non s

Rieccoci con “Smoking men”!!

Immagine
Dopo l’ennesimo sold out domenica 18 novembre è stata rappresentata sul palco la replica del già amato “Smoking men” al Teatro Cittadella. Lo spettacolo è stato scritto da un ex studente del Wiligelmo (che frequentava la scuola fino all’anno scorso), Luca Angellozzi. Ambientato nella cupa scenografia della Chicago degli anni ’30, durante quindi l’epoca del Proibizionismo, due gang rivali, i White Ruins e le Black Ties si contendono i territori per i loro loschi affari. E da questa competizione senza esclusione di colpi   una rimostranza dopo un’altra, qualche vendetta e… chi vivrà vedrà. Durante queste due ore i molteplici personaggi si districano fra vicende commoventi, emozionanti e divertenti; il tutto condito dalle straordinarie coreografie dei più grandi successi di Michael Jackson (ma non solo), ideate tutte da un altro ex Wiligelmino: Gabriele Toselli. (Ammetto di essere di parte, ma se non ci credete chiedete a qualsiasi spettatore della replica e non se non gli sia per d

L’istante perfetto – Jay Asher

State cercando una storia d’amore a tema natalizio in grado di riempire il vuoto della vostra anima come solo un barattolo di Nutella è in grado di fare? State proprio leggendo la recensione che fa al caso vostro! “L’istante Perfetto” è un romanzo scritto dallo scrittore bestseller di Tredici (13 Reasons Why, ora anche disponibile sotto forma di serie tv su Netflix), Jay Asher. Da tantissimo tempo la famiglia di Sierra gestisce un vivaio basato sulla coltivazione di “alberi di Natale” nell’Oregon ed ogni singolo anno, nel periodo natalizio, si trasferiscono per un intero mese in California per venderli personalmente. Di conseguenza, Sierra si trova a vivere due vite differenti: quella nell’Oregon, che dura quasi tutto l’anno, e quella in California, che dura soltanto nel periodo natalizio. Sierra ha sempre immaginato di passare le vacanze natalizie nell’Oregon per scoprire che effetto avrebbe avuto su di lei passare le feste a svolgere attività natalizie insieme alla sue amiche più

Torta di pere e cioccolato con nocciole - Prof. Francesca Magelli

Immagine
Ingredienti:   300 g farina 150 g burro a temperatura ambiente 150 g zucchero 3 tuorli 2 pere Kaiser 100 g cioccolato fondente con nocciole 10 amaretti Preparazione: impastare farina, zucchero, burro e uova come per la normale pasta frolla e lasciare riposare la pasta in frigo almeno mezz’ora. Stendere due terzi della pasta e disporli sulla tortiera (io metto sempre sotto la carta da forno). Spargervi sopra gli amaretti sbriciolati. Tagliare a cubetti le pere e distribuirle sugli amaretti. Spezzettare la restante frolla e spargerla sulle pere. Infine distribuire sopra anche la cioccolata alle nocciole tritata a pezzetti. Cottura: scaldare il forno a 200°C e cuocere la torta per almeno 40 minuti. N.B.:la variante delle nocciole è nata da una volta in cui ero rimasta senza cioccolato fondente in casa, ma avevo una tavoletta di fondente alle nocciole. Si può fare anche senza, ma vi garantisco che le nocciole aggiungono qualcosa che merita la prova!

Alle radici - Festival della immigrazione 2018

Immagine
“Restituire al migrante la dignità di essere umano, senza la quale nessuna delle sfide che ci attendono potrà trovare una giusta soluzione” Nella prima metà di Novembre alcune classi quarte hanno partecipato alla mostra interattiva “Alle Radici”, in occasione del Festival della Migrazione di Modena. Questa esperienza è stata strutturata in due momenti. La prima fase consisteva in un percorso in varie tappe, che aveva come fine il mettersi   nei panni di un migrante, ripercorrendo un ipotetico ritorno verso casa. Prima di iniziare bisognava scegliere fra varie foto coperte, di cui era visibile solo un dettaglio, rappresentanti la “patria” verso cui tornare, e che, alla fine del viaggio avremmo visto per intero. Fatta la scelta, ci si coprivano gli occhi con una mascherina e si indossavano delle cuffie che riproducevano non solo i suoni ed i rumori circostanti, ma anche i pensieri di chi doveva affrontare il viaggio. Finito il percorso c’è stato un momento di riflessione comu

Conferenza sull'adolescenza

Immagine

Scuola: manifestazioni in tutta Italia contro Lega e Cinque Stelle

Immagine
16 novembre 2018 - Studenti in varie città d’Italia si sono radunati nelle piazze per reclamare gli investimenti per l’istruzione promessi dal governo. I temi sul tavolo sono le diseguaglianze e l'alternanza scuola lavoro, la legge di bilancio, l'edilizia scolastica, il numero chiuso universitario e le scuole sicure. A Milano durante il corteo “No Salvini Day” sono state bruciate bandiere di Lega e Movimento 5 Stelle intonando slogan; gli studenti hanno imbrattato di vernice una ricevitoria e lanciato uova contro le vetrine di un negozio oltre che contro gli agenti di polizia schierati in tenuta antisommossa, scatenando il panico con fumogeni e petardi a pochi passi dal consolato USA. Alla manifestazione hanno partecipato alcuni dei più importanti rappresentanti delle reti studentesche come Giacomo Cossu, coordinatore nazionale di Rete della Conoscenza, Giulia Biazzo, coordinatrice nazionale dell'Unione degli Studenti, e Alessio Bottalico, coordinatore nazionale